Image

Ostello della Gioventù

A gennaio sono ripresi i lavori all'Ostello della Gioventù che si sta realizzando nel piano seminterrato della chiesa. Un primo lotto riguarda la zona notte, con la costruzione delle tramezze delle varie camere in mattoni forati e la loro successiva intonacatura.
I lavori proseguono quindi nella zona dei servizi igienici e docce e nel corridoio - disimpegno. Quindi si provvederà alla predisposizione degli impianti elettrico e idraulico, alla realizzazione dell'illuminazione a led e delle controsoffittature e all'adeguamento dell'impianto termico.

L'Ostello della Gioventù disporrà di 25 posti letto complessivi, suddivisi in 3 camere adeguatamente dimensionate.

Image

La prima camera (28,5 mq), pensata anche ad uso famiglia, ha 5 posti letto - 2 letti a castello e 1 singolo - ed è dotata di bagno privato accessibile da disabili.
Le altre due sono camerate da 10 posti letto (59,4 e 54,5 mq) con 2 letti a castello e 6 singoli ciascuna. Tutti i posti letto sono dotati di armadietto e sgabello. Le camerate sono pensate per suddividere utenze maschili e femminili e dispongono di un blocco bagno/wc e un blocco docce ciascuna nella porzione posteriore dell'edificio, a fronte degli ingressi delle camerate. Trattandosi di locali ciechi, sono dotati di adeguata aerazione fozata.
La struttura dispone inoltre di un'area accettazione, una lavanderia attrezzata anche di asciugatrice, una cucina con piastre elettriche, frigo, microonde, bollitore, tostapane, ecc, un'area soggiorno con tavoli, sedie e zona pc/wireless, un deposito bagagli e un deposito sci con armadietti presso l'uscita secondaria.
Sarà dotata di rampa a norma di legge per l'accesso da parte di portatori di handicap, coperta e non soggetta alle interperie.

La realizzazione dell'Ostello - avviata nel 2015 - è stata fin qui finanziata da contributi della Fondazione CRC per 55.000,00 euro e della Fondazione CRT per 8.000,00 euro.

Image
Image
Image
Image
Image
Image